Gioco d’amore (1999)

Trama: Billy Chapel (Kevin Costner), campione di baseball dei Detroit Tigers a fine carriera, affronta l'ultima partita prima del ritiro; il vecchio proprietario ha venduto la squadra e l'anno seguente verrà venduto ai San Francisco Giants. Dopo 19 anni nei Tigers, Bill decide di abbandonare dopo l'ultima incontro della stagione contro i New York Yankees; il film alterna la cronaca della partita con il racconto degli ultimi cinque anni di vita del campione, soffermandosi sulla tormentata storia d'amore con Jane (Kelly Preston). Dal primo incontro, avvenuto proprio a New York in occasione di un'altra sfida con gli Yankees, all'infortunio che sembra spezzare la carriera di Bill, fino al lieto fine che coincide con la realizzazione per il campione del sogno di ogni lanciatore: la partita perfetta (nel baseball si verifica quando nessun battitore nel corso dei 9 inning riesce a conquistare una base).

Durata: 137’

Regista: Sam Raimi

Cast:
Kevin Costner,
Kelly Preston,
John C. Reilly

Moods

Amore
60%
Commozione
30%
Sconforto
65%
Tenerezza
55%